Donna rapinata in via Maqueda da un giovane su uno scooter

0

PALERMO – Il fenomeno delle criminalità giovanile nel capoluogo siciliano sembra essere aumentato nelle ultime settimane. Sono sempre di più le denunce di furto e di rapina da parte di giovanissimi a bordo di scooter elettrici, – usati perchè magari troppo giovani per prendere la patente – l’ultimo soltanto ieri pomeriggio.

La povera vittima, questa volta, è una donna che verso le 18:30 si trovava seduta in una panchina di via Maqueda, nel pieno centro storico di Palermo.

Sulla triste vicenda stanno già indagando le forze dell’ordine. Vicino al luogo del furto c’erano alcune telecamere di sicurezza, sono stati presi i nastri e a breve, dovrebbero essere individuati i ladri.

Come si riesce a notare del video, la donna aveva gli occhi puntanti sul proprio smartphone ignorando tutto ciò che aveva attorno. Un giovane, che le passa accanto con lo scooter, dopo essersi accordo della donna, fa inversione e scippa il telefono della donna, per poi scappare a tutta velocità. La donna ha cercato di inseguire il ladro per qualche metro, ma non c’è stato niente da fare. La povera vittima del furto ha poi avvertito i poliziotti.

Una serie di furti nel palermitano, che preoccupano i cittadini e i turisti. Nelle ultime 24 ore nella città si sono verificati altri furti con un modus operandi molto simile.

Rispondi