A Monreale si fa la storia dell’Oreto, con Altofonte e Palermo il Manifesto di Intenti

La firma durante Oreto d'arte a Monreale il 20 aprile

0

Torna Oreto d’Arte con 100 opere in esposizione alla Mostra collettiva di arti visive e i sindaci di Monreale Arcidiacono, di Palermo Orlando e di Altofonte De Luca siglano il Manifesto di Intenti a Monreale.

Il Forum del contratto di fiume e di costa dell’Oreto, composto da 30 Associazioni, ha realizzato un percorso di partecipazione attiva che ha come obiettivo la salvaguardia del fiume Oreto. Il Coordinamento del Forum del contratto di fiume e di costa dell’Oreto, ha organizzato l’inaugurazione della mostra collettiva di arti visive “Palermo multiculturale: dal fiume Oreto in poi…” che verrà inaugurata Mercoledì 20 Aprile 2022 alle 17,30 al Complesso Monumentale Guglielmo II a Monreale, dove i tre sindaci di Monreale Alberto Arcidiacono, di Palermo Leoluca Orlando e di Altofonte Angelina De Luca doposottoscriveranno il
Manifesto di Intenti alla presenza del referente del Forum per il Comune di Monreale Rosario Favitta e del coordinatore del Forum del Contratto di fiume e di costa dell’Oreto Francesco Liotti.

Si è costituita anche la sezione “Oreto d’Arte”, una rete di artisti, creativi e istituzioni culturali per l’Oreto.
Il progetto si propone di fare conoscere i luoghi del fiume. Nei mesi scorsi sono state realizzate tre estemporanee di arti visive lungo le rive dei siti maggiormente rappresentativi del fiume Oreto: Fiumelato Meccini, in quel di Altofonte, fiume S. Elia a Pioppo e nella foce del fiume Oreto in via Messina Marine, con larga partecipazione di artisti e visitatori. A seguito delle estemporanee, sono state realizzate circa 100 opere tra pittura e fotografia che verranno esposte nei tre Comuni dove scorre l’Oreto.

Rispondi