Monreale sarà “Città che legge”, la città aderisce al Patto per la lettura

Il Patto per la lettura sarà sottoscritto pubblicamente il 23 aprile alle ore 16 nei locali del Complesso Guglielmo II

0

Monreale aderisce al Patto per la lettura. Il sindaco Alberto Arcidiacono: “Il primo passo per ottenere il riconoscimento nazionale di “Città che legge” rilasciato dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo”. Il Patto per la lettura sarà sottoscritto pubblicamente il 23 aprile alle ore 16 nei locali del Complesso Guglielmo II, in occasione della Giornata Internazionale del Libro, nell’ambito della manifestazione “Oreto d’Arte”.

L’Amministrazione comunale – con l’Assessore ai Beni culturali Letizia Sardisco e la consulente del sindaco per le attività culturali Amelia Crisantino – si è impegnata in queste settimane a coinvolgere tutti i soggetti pubblici e privati (associazioni, biblioteche, musei, archivi, scuole, librerie, enti pubblici e anche singoli cittadini) in questa iniziativa finalizzata a promuovere la lettura e il libro, quali strumenti di sviluppo culturale, sociale ed economico della Comunità.

In seguito ad una riunione preliminare con i rappresentanti delle scuole e delle associazioni, nella quale sono state illustrate le finalità e il percorso da fare per la creazione di una rete territoriale solida ed efficace, sono stati emanati due Avvisi pubblici: il primo, che rimarrà sempre aperto, è finalizzato a invitare tutti ad aderire al “Patto” mediante la presentazione di una manifestazione d’interesse; e il secondo, che si è chiuso il 20 aprile, finalizzato a proporre un logo da adottare per il “Patto” e per tutte le iniziative ad esso collegate.
In questi giorni si riunirà una Commissione, formata dai direttori dei giornali online monrealesi e dalla consulente del Sindaco per le attività culturali, per valutare le proposte di logo pervenute e per selezionare il vincitore del “contest”, che verrà premiato e presentato all’iniziativa del 23 aprile.

“Invitiamo tutti gli enti e i cittadini che, insieme a noi, credono che Monreale debba ripartire dalla cultura per rilanciarsi dopo due anni di restrizioni legati alla Pandemia a partecipare all’iniziativa del 23 aprile – dichiara il Sindaco Alberto Arcidiacono – Sarà l’occasione per presentare il Patto per la lettura alla città e per sottoscriverlo insieme a tutti coloro che hanno aderito all’Avviso pubblico. Un’occasione di festa e di condivisione che ci auguriamo abbia un’ampia partecipazione”. 

Tutti coloro che vorranno ancora aderire potranno inviare la richiesta alla mail [email protected], compilando i moduli scaricabili dal sito istituzionale del Comune www.comune.monreale.pa.it.

Dall’indomani si metterà in moto la macchina per la costituzione di un Tavolo di coordinamento e per la progettazione d’interventi finalizzati al potenziamento delle biblioteche comunali e dell’offerta culturale di Monreale.

Rispondi