Monreale, via ai lavori alle case popolari di via Pio La Torre e Fondo Pasqualino

Mario Caputo (FI): “Interventi necessari mirati a migliorare la qualità degli edifici e delle aree di pertinenza"

0

Monreale – “Quello di oggi è un importante risultato che tende a concretizzare mesi di lavoro e che ci consente di dare risposte tangibili ai cittadini, assicurando loro edifici più efficienti e aree di pertinenza fruibili in totale sicurezza”. È quanto affermato oggi da Mario Caputo, Deputato regionale di Forza Italia e componente la Commissione parlamentare “Attività Produttive”, in occasione della consegna dei lavori, da parte dell’Iacp di Palermo, per la realizzazione di opere di riqualificazione, consolidamento e urbanizzazione di aree di edilizia popolare, durante il sopralluogo preliminare a cui hanno partecipato i Consiglieri comunali di Forza Italia, Mimmo Vittorino e Silvio Terzo, il tecnico dell’Istituto autonomo case popolari di Palermo in qualità di RUP, geometra Giuseppe Di Giovanni i tecnici dell’impresa “Bennardo” di Favara, assegnataria dei lavori.

I lavori riguardano le case popolari di via Pio La Torre e Fondo Pasqualino.  “Si tratta di opere necessarie – ha continuato Caputo – per ripristinare il degrado strutturale dei padiglioni e per rendere decorosi gli spazi esterni, attraverso la rigenerazione delle aree verdi attigue. Nella fattispecie, per gli alloggi popolari di via Pio La Torre, gli interventi riguarderanno la riqualificazione delle superfici urbane esterne, il ripristino delle aree verdi con rispettiva piantumazione e la messa in sicurezza dei parapetti di protezione mentre, per fondo Pasqualino, i lavori prevederanno il ripristino degli intonaci esterni compreso gli intradossi dei balconi, l’omogenizzazione delle superfici rivestite dalle piastrelle, la sostituzione delle lastre di marmo con gocciolatoio, la verniciatura di ringhiere, il risanamento dei muretti esterni e la pulizia delle aree verdi di pertinenza”.

Le opere, mediante un importo di circa 200 mila euro da parte dei fondi Ex Gescal gestiti dall’Assessorato regionale alle Infrastrutture, avranno una durata complessiva di 90 giorni e avranno inizio tra una settimana. “Sono grato – ha concluso il parlamentare – all’Assessore regionale Marco Falcone per avere mostrato interesse, ancora una volta, alle istanze del territorio monrealese e ringrazio i tecnici ed il Commissario straordinario dello Iacp, Fabrizio Pandolfo, per la redazione degli elaborati che garantiranno ai residenti una qualità di vita migliore”.

Rispondi