Basta Crederci, una felice realtà che fa bene a Monreale

0

MONREALE – Da qualche anno nella città di Monreale, un gruppo di volontari armati degli attrezzi del mestiere e di tanta buona volontà, si impegna per far risplendere tutte quelle zone della città che – magari per via della lontananza dal centro storico – non sono mai state ripulite o bonificate. Ci riferiamo ovviamente al gruppo di volontari di Basta Crederci.

Potremmo stare ore ad elencare tutte le zone dove sono intervenuti i volontari, sempre in piena sinergia con l’amministrazione Arcidiacono.

I volontari non sono stati fermi nemmeno durante le varie ondate covid degli ultimi anni, anzi si potrebbe dire che proprio nell’ultimo anno – il più critico – hanno incrementato il proprio lavoro sul territorio.

Il cittadino attivo Piero Faraci si è da sempre impegnato a capitanare la squadra del gruppo di Basta Crederci di Monreale assieme a Giovanni Terranova  di “Basta Crederci” Palermo. Molto spesso le due realtà hanno collaborato per un unico e comune scopo: il bene di Monreale.

Sono state per la prima volta – dopo decenni – pulite zone che prima d’allora nessuna amministrazione comunale s’era mai preoccupata di bonificare. Non sono mancate però nel corso degli anni critiche da parte di politici provenienti dall’opposizione.

I volontari, però si sono sempre tenuti lontani da discussioni politiche, il loro interesse primario è sempre stato il bene per il territorio.

Da ormai qualche mese però, i ragazzi di Basta Crederci non si vedono più in giro, muniti di rastrelli e di tutti gli altri attrezzi del mestiere. I cittadini richiedono a gran voce il loro ritorno nel minor tempo possibile, Monreale e grande e le zone che versano in una condizione di degrado sono ancora troppe.

Rispondi