Bilancio di previsione approvato, Arcidiacono: “Una pagina storica per Monreale”

"Questa è la chiave di volta per il rilancio della nostra città" ha dichiarato il Sindaco Alberto Arcidiacono

0

Monreale – Con 18 voti favorevoli e 2 astenuti, il Consiglio comunale di Monreale ha approvato ieri il bilancio di previsione 2023-2025. Un traguardo storico per la città, dopo anni di buio.

“Questa è la chiave di volta per il rilancio della nostra città” ha dichiarato il Sindaco Alberto Arcidiacono subito dopo il voto. “Avere un nuovo bilancio di previsione significa poter mettere in cantiere e in programmazione tutte quelle opere necessarie, non solo interventi strutturali, ma anche risposte concrete che oggi un’amministrazione deve dare prioritariamente”.

Arcidiacono ha voluto ringraziare il dottor Bevilacqua e i tecnici che lo hanno affiancato “in questo periodo complicato, durante il quale è stato necessario ricostruire la storia economica del Comune”. Un plauso anche agli assessori, soprattutto dall’assessore al Bilancio D’Eliseo.

“Questo è il nostro primo documento economico di previsione, assolutamente in equilibrio, e me ne assumo la piena responsabilità” ha precisato il primo cittadino. “Il bilancio riflette ciò che la mia amministrazione ha fatto in questi anni e racconta cosa vorremmo fare in futuro. Siamo riusciti a scrivere una pagina importante per Monreale”.

L’approvazione del bilancio, però, non è un punto d’arrivo secondo Arcidiacono. “Non termina con la parola ‘fine’, ma con ‘buon inizio’. È l’inizio di una nuova programmazione”. Grazie a questo documento, l’amministrazione potrà realizzare una serie di interventi fondamentali per la città e i suoi cittadini: “Potremo bandire concorsi, dare possibilità di lavoro ai giovani, cosa che a Monreale non succede da tanto tempo”.

Guardando al futuro, il Sindaco ha aggiunto: “Con questo bilancio non pensiamo solo all’amministrazione presente, ma gettiamo le basi per quelle future, per lo sviluppo della città negli anni a venire. È il miglior lascito che potremmo consegnare a chi verrà dopo di noi”.

La seduta di ieri segna una svolta epocale per Monreale, dopo i difficili anni trascorsi caratterizzati da commissariamenti e una cinghia tirata al massimo. Come ha sottolineato Arcidiacono, l’approvazione del bilancio di previsione “ci permetterà di regalare nuove opportunità ai cittadini, di garantire servizi e manutenzioni, garantire la mobilità. Significa regalare alla città un’opportunità. Insomma, di guardare al futuro con rinnovato ottimismo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.