Monreale vince il premio “Comune di Eccellenza”, Arcidiacono vola a Roma

Il sindaco Alberto Arcidiacono ha ritirato il premio, nel corso della cerimonia ufficiale al Senato

0

Monreale vince il prestigioso riconoscimento “Premio Ambasciatori Nazionali” come “Comune Italiano di Eccellenza” per la propria storia, per le buone pratiche adottate nel periodo della Pandemia, per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata come comune “Riciclone” e per i numerosi progetti ammessi a finanziamento nell’ambito delle Misure PNRR.

Monreale sarà inserita nel prestigioso volume Comuni italiani d’Eccellenza, che nasce dal successo di 100 Mete d’Italia e
100 Ambasciatori Nazionali, due importanti pubblicazioni della casa editrice Rde che, nelle passate edizioni, hanno inteso celebrare a vario titolo le realtà locali degne di attenzione”.

Il sindaco Alberto Arcidiacono ha ritirato il premio, nel corso della cerimonia ufficiale che si è svolta nella Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva del Senato della Repubblica, che ha patrocinato l’evento.

“Ricevere questo premio nazionale – ha dichiarato Alberto Arcidiacono – rappresenta un grande orgoglio per noi amministratori ma anche per tutta la Comunità monrealese. Voglio condividere questo riconoscimento con tutti i miei collaboratori e con chi mi è stato accanto soprattutto negli anni difficili della pandemia, in cui abbiamo messo a punto delle buone pratiche per fronteggiare l’emergenza, che hanno ispirato altre amministrazioni comunali”.

Nel corso dell’evento si è tenuta una tavola rotonda sul tema “Comunità, Imprese, Pubbliche Amministrazioni Proattive e Lungimiranti: Insieme per il Futuro dell’Eccellenza Italiana”, in cui sono intervenuti il consigliere della Corte Costituzionale Giulio Prosperetti, i Consiglieri della Corte dei Conti Erika Guarneri, attualmente capo di gabinetto del
Ministero del Turismo, e Donato Luciano, Vice capo di Gabinetto Vicario del Ministero della Cultura, i prefetti del
Ministero dell’interno Claudio Sgaraglia capo dipartimento per gli affari interni e territoriali, e Laura Lega capo dipartimento dei VVF del Soccorso Pubblico e della difesa civile. A chiudere i lavori è intervenuta Barbara Luisi, direttore generale dell’ufficio di gabinetto del MEF. Presenti alla premiazione, fra gli altri, il presidente del Consiglio comunale Marco Intravaia, l’assessore agli Affari Generali Letizia Sardisco e il dirigente comunale Pietro Bevilacqua.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.