Monreale, è crollato il maestoso Ficus della Villa

Il 6 gennaio è improvvisamente crollato uno dei due storici e maestosi Ficus che abbellivano la Villa comunale

0

Monreale piange la perdita di uno dei suoi simboli storici e paesaggistici. Il 6 gennaio, uno dei due maestosi Ficus che da oltre un secolo abbellivano il Belvedere, è improvvisamente crollato nei sottostanti giardini dell’arcivescovado, generando un forte boato avvertito dai residenti della zona.

La pianta, che con il suo portamento monumentale e il fogliame sempreverde allietava la vista di cittadini e turisti, era purtroppo da tempo sofferente e in condizioni precarie, nonostante un recente intervento di potatura che aveva tentato di salvarla. Il vento e la pioggia di questi giorni ne hanno probabilmente accelerato il cedimento, causato da un apparato radicale ormai marcio.

Sorge ora la preoccupazione per la sorte dell’altro storico Ficus superstite, che versa anch’esso in condizioni di salute malferma. La scomparsa di uno di questi due maestosi alberi secolari, simbolo per diverse generazioni di monrealesi, rappresenta una grave perdita per il patrimonio botanico e l’immagine della cittadina normanna. Si auspica che l’amministrazione comunale possa mettere in campo azioni efficaci per tutelare e preservare quello rimasto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.