Arriva la seconda edizione della “Sagra del Carduni Vruricatu” di Pioppo

Quasi tutto pronto per la sagra di un’eccellenza pioppese, sale l’attesa

0

Dopo il successo dello scorso anno torna la “Sagra del carduni vruricatu” a Pioppo il 4 febbraio. Il Comitato Pioppo Comune in sinergia con la Proloco di Monreale ed il Comune di Monreale, che ha concesso il patrocinio oneroso, stanno lavorando ormai da settimane per l’ottima riuscita della seconda edizione di un’eccellenza pioppese che va tutelata e valorizzata.

Ma cos’è “u carduni vruricatu”? il cui nome scientifico è “Cynara cardunculus , sub specie altilis”, è un ortaggio che si ottiene attraverso una particolare tecnica colturale detta dell’imbiancamento del cardo coltivato. La tecnica dell’imbiancamento, detta eziolatura, è basata sulla limitazione della radiazione solare impedendo l’attività fotosintetica, così da favorire l’imbiancamento. L’assenza di luce causa una perdita di clorofilla e di gran parte di fibrosità, per cui il cardo acquisisce particolari proprietà organolettiche in quanto diventa più tenero, più dolce e croccante e subisce un cambiamento del colore dei tessuti che vano dal bianco al rosa, caratteristiche queste che ne fanno del carduni vruricatu un ortaggio apprezzabile rispetto alle altre varietà di cardo. Il carduni vruricatu di Pioppo rappresenta la storia, la cultura agricola e gastronomica della comunità di Pioppo e del suo territorio.  Si tratta di un ortaggio che rischia purtroppo di scomparire dalle nostre tavole a causa di quei pochissimi coltivatori che applicano la tecnica colturale dell’imbiancamento, tecnica particolare, onerosa ma anche faticosa, che si è tramandata da generazioni a generazioni ma che purtroppo oggi vede soltanto pochi coltivatori anziani e purtroppo ancora di meno sono giovani che si dedicano alla coltivazione del carduni vruricatu. Un prodotto di nicchia che va quindi tutelato e valorizzato per le sue evidenti potenzialità e vocazioni gastronomiche e commerciali.

Giorno 4 febbraio alle ore 10 vi sarà un convegno presso l’Aula Magna del Plesso I.C.S. Margherita di Navarra, sita in Via Giovanni Paolo II a Pioppo, che inaugurerà la sagra. Alle ore 16:30 presso Piazza Manzoni e Via Giosuè Carducci sarà possibile degustare i cardi fritti in pastella, all’insalata, salsiccia e sfinci. La degustazione ha un costo di €3 a persona. Di seguito alcune immagini della scorsa edizione:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.